CANTO INDIVIDUALE

CORSO ONLINE
Insegnanti Joe Calabrò, Elvira Impagnatiello, Patrizia Rotonda e Francesca Tucci
Pacchetto di lezioni personalizzabile
Prima lezione di prova gratuita

Il canto è principalmente espressione di sé.
Se si desidera imparare a cantare o perfezionarsi nello studio del canto, non si può prescindere dall’esplorare l’aspetto emozionale, fisico e comunicativo.
Cantare e confrontarsi con un pubblico, significa anche essere in grado di gestire le proprie emozioni; non farsene sopraffare quando ci si esibisce e sfruttare la tecnica vocale acquisita, facendo affidamento su questa quando le gambe iniziano a tremare (le gambe possono tremare… la voce no!).

Programmi di studio degli insegnanti

PATRIZIA ROTONDA

Il corso offre, ad ogni allievo, gli strumenti necessari che consentano la gestione e l'espressione della propria "creatività sonora".
Le lezioni di canto si svolgeranno dedicando una parte di studio alla tecnica vocale (in cui si affronteranno: nozioni principali di fisiologia della fonazione, esercizi di respirazione, esercizi posturali, vocalizzi e intervalli) e una seconda parte all’applicazione della tecnica stessa attraverso l’esecuzione di brani perlopiù jazzistici, alla base della musica moderna, o di tradizione popolare, o altro repertorio utile a svolgere il programma concordato.

In musica, non esistono suoni brutti, esistono suoni diversi, e ciascuno di essi può essere funzionale in un contesto specifico e diventare “bellissimo”.
Il lavoro, si articola in diverse fasi che permettono di acquisire vari colori sonori, come quelli sulla tavolozza di un pittore, o, per una definizione più consona, in molteplici qualità vocali, figure della voce.
Lo studio ed apprendimento di queste figure vocali, ha lo scopo, di offrire degli strumenti che, ognuno possa impiegare secondo la propria sensibilità espressiva, all'interno di uno stesso brano o, per eseguire un genere specifico e ben  connotato nella sua estetica.
Le figure vocali, secondo un approccio moderno della tecnica vocale, sono quelle identificate come il Twang, Falsetto, Belting, Sob, Opera,etc…, che corrispondono ad una certa azione dell’apparato fonatorio ed il suo conseguente effetto.

Il lavoro è costruito, non solo, dalla coordinazione di tutte le parti dell'apparato pneumo-fono-articolatorio, ma anche attraverso la propriocezione con strumenti che facciano riferimento all’immaginazione, ai sentimenti, gli stati d’animo e tutto ciò che è espressione della nostra personalità, una totale unione di corpo e mondo interiore affinché, non solo la tecnica diventi un potente strumento espressivo a servizio della propria creatività ma che la tecnica stessa sia il risultato dell’estro profondo.

Francesca Tucci

Le lezioni partono con lo studio della respirazione costo-diaframmatica, tutti gli esercizi sono mirati a far sviluppare una consapevolezza del proprio strumento, attraverso diverse tecniche che vanno da quelle più classiche a quelle più moderne. La lezione si svolge appunto in una prima parte dedicata alla tecnica vocale e con essa la capacità di imparare a prendere padronanza della fonazione passando poi ad una parte più stilistica dove si lavorerà specificatamente su un brano a scelta dell'allievo applicando gli esercizi e le tecniche studiate durante la lezione.

Indirizzo

Viale di San Paolo, 12
00146 Roma

Contatti

+39 0655340226
+39 371 1793181

© Nuovo Teatro San Paolo. Tutti i Diritti Riservati.