BROCCOLO E IL TALISMANO DELLA FELICITA'

Di Camilla Ribechi
  • Sinossi

    In un Futuro lontano lontano Ruben, un ragazzino di circa 10 anni, si appresta a fare colazione. Ruben ha una riccia capigliatura, occhiali a doppio fondo molto spessi, un vestitino tipo divisa scolastica e uno zainetto sulle spalle, è un bambino che ha sempre il raffreddore, ha gli occhi storti e non ci vede bene. Ruben è un po' depresso e vive a Sottocittà, capitale del regno di Cupalia, distretto occidentale degli S.M.U.S.E.V. -Stati del Mondo Uniti in Salute Efficienza e Velocità-. Il fatto è che, oramai, le abitudini mondiali si sono evolute e, per ragioni di salute ma anche di praticità, l'alimentazione naturale, quella che noi, ancora oggi, conosciamo, è stata completamente sostituita da pillole, come quelle che prendono gli astronauti quando vanno sulla luna, per capirci, contenenti il perfetto fabbisogno quotidiano di vitamine, minerali e sostanze nutrienti, per non sbagliarsi mai. Ruben non è entusiasta di questo sistema ma, d'altra parte, non conosce altro. Un giorno, mentre va a scuola, incontra Miriam che fa parte di una famiglia di Rivoluzionari Alimentari, che cercano di conservare, nella clandestinità, le sementi e le ricette tradizionali. Ruben, attraverso Miriam, conoscerà Nonna Gina e tutti gli strani personaggi che organizzano, annualmente, la segreta “Fiera del Santo Palato”: Cuochi famosi come Laurent, Yve Saint Croissant e Tzon Han, erboristi come Gun. Questi incontri faranno riscoprire a Ruben antiche tradizioni ma, soprattutto, l'importanza della socialità, della varietà, della fantasia e della creatività, che sono alla base della cucina, luogo completamente sconosciuto alla perfetta modernità degli S.M.U.S.E.V.! Ruben e i suoi nuovi amici dovranno affrontare una battaglia contro l'Esercito d'Igiene Alimentare, i bombardamenti sui depositi di Sementi Clandestine ma, alla fine, l'amore, la natura e le tradizioni culinarie trionferanno sulla cieca modernità e verranno ripristinati nel mondo, per lo meno ad affiancare le più asettiche pillole del C.I.P. (Cibo in Pillole).
    Finale culinario a Sorpresa!
  • Cast

    Compagnia Teatrale Giocartè

    Con Cosimo Errico, Mario Migliucci e Camilla Ribechi Regia di Camilla Ribechi

Indirizzo

Viale di San Paolo, 12
00146 Roma

Contatti

+39 0655340226
+39 371 1793181

© Nuovo Teatro San Paolo. Tutti i Diritti Riservati.